Top
Numero segnalazione sinistri:
02.47.92.71.92
Chiama il numero verde:
800.81.81.00
Cosa vuol dire avere un cane nella propria vita
15 Novembre, 2019

Credono in noi. E di noi si fidano ciecamente. Ci amano incondizionatamente. La nostra gioia è la loro. Sono i cani, quelle creature fantastiche, a metà tra terra e cielo, che ci accompagnano per tratti più o meno lunghi della nostra vita, regalandoci il loro genuino e perenne entusiasmo, il loro affetto smisurato e puro, la loro coinvolgente allegria.

Ecco perché avere un cane nella propria vita è la scelta migliore che si possa fare. Per tanti motivi. Ve ne suggeriamo alcuni.

Tutti i benefici di avere un cane in casa

Quando si decide di accogliere un dolce e tenero cucciolo di cane nella propria famiglia, soprattutto per chi è alla prima esperienza, ci si rende conto dell’impegno che esso richieda. Sognare di avere un cane è un must per molti, ma non è un compito facile. Perché un cane, soprattutto se cucciolo, è un po’ come un neonato, bisognoso di molte cure e di attenzioni, che è importante garantirgli. Come atto di amore e responsabilità nei suoi confronti.

A cominciare da un’alimentazione sana, dal tempo libero da dedicargli per le sue passeggiate e la socializzazione con altri cani, dalle coccole che non potremo fare a meno di donargli e dai controlli e cure veterinarie.

Un cane entra a far parte della nostra esistenza, stravolgendone abitudini, orari, ritmi. Ma è proprio in questo inaspettato sconvolgimento che il rapporto cane-padrone diventa la massima rappresentazione del legame più sincero, vero, disinteressato e profondo che potremo mai avere. Un cane vuole poco. Eppure ci dà tanto. Tantissimo.

  • Favorisce la socializzazione

Il nostro amico a quattro zampe è un essere sociale. Ed in quanto tale ama intrattenersi con i suoi simili ed in grado di fare amicizia con loro molto più facilmente di noi essere umani. Certo in un modo un po’ bizzarro, annusandone il posteriore, ma comunque efficace, visto che un secondo dopo si ritrova a rotolarsi nell’erba con il suo nuovo compagno di giochi.

Portare a passeggio il proprio cane, quindi, può trasformarsi in una preziosa occasione per conoscere persone diverse, allontanare la timidezza e farsi dei nuovi amici e perché no, trovare anche l’amore. 

Ecco perché i cani sono i compagni di gioco ideali per i bambini, soprattutto per quelli un po’ più introversi, portatori di handicap o con problemi comportamentali. Il cane sa toccare il cuore di questi piccoli umani, aiutandoli ad aprirsi al mondo e a sentirsi compresi ed apprezzati.

  • È un antidepressivo naturale

Il nostro cane non è mai triste. O magari lo è ma non ce lo fa capire. Persino quando soffre perchè è anziano e pieno di dolori. Nemmeno quando sta per lasciarci. Fino all’ultimo respiro nei suoi occhi leggiamo la speranza. Vediamo la vita.  Avere un cane in casa è un antidepressivo naturale

Come si fa a non sorridere nel vederlo piombare all’improvviso sotto le nostra lenzuola o nell’accoglierci appena varcata la porta, con la sua coda scodinzolante, anche solo dopo un minuto che lo abbiamo lasciato? E non è un caso che molti cani vengano utilizzati per la pet therapyed autorizzati all’ingresso negli ospedali per fare compagnia ai bimbi malati o agli anziani soli.  

Perché la loro presenza porta allegria, invoglia alla vita, allevia la sofferenza fisica e psicologica, permettendo ai piccoli e grandi pazienti di affrontare meglio il ricovero e le terapie. Insomma la presenza di un cane è benefica e positiva sotto tantissimi aspetti.

Quando ci sentiamo tristi, frustrati, abbandonati, incompresi. Quando sembra che tutto vada male, una passeggiata con fido può riappacificarci con il mondo. Aiutarci ad allentare le tensioni, a strapparci quella risata liberatoria e perché no, anche a tirare fuori quel pianto e tutti quei sentimenti repressi, che spesso abbiamo paura di mostrare agli altri, per timore di essere giudicati.

  • Aiuta a restare in forma

Avere un cane nella propria vita significa anche abbandonare la pigrizia. Il cane, a qualsiasi razza appartenga, labrador, barboncino, chiwawa, border collie, necessita di movimento e di essere portato a spasso almeno un paio di volte al giorno, sia per espletare i bisogni che per fare attività.

Il nostro cane ci costringe ad uscire di casa, indossare le nostre scarpe più comode e a fare movimento, fondamentale per il  nostro ed il suo benessere. Secondo uno studio condotto presso l’Università di East Anglia, che ha coinvolto circa 3000 persone dai 49 ai 91 anni di età, chi possiede un cane svolge in media 30 minuti in più di attività fisica al giorno rispetto agli altri, indipendentemente dalle condizioni meteo. Sia che ci sia il diluvio universale, che faccia un freddo polare o un caldo soffocante, il nostro cane ci obbliga a muovere le chiappe e a combattere la sedentarietà a cui è facile abbandonarsi, soprattutto raggiunta una certa età.

  • Ci rende persone migliori

“Se al tuo cane non piace una persona, probabilmente non dovrebbe piacere neppure a te” recita un famoso proverbio anonimo.  Una profonda verità che ci ricorda quanto il nostro cane abbia da insegnarci  sui rapporti, sulla vita. Ed anche sulla morte. Di come il nostro fidato amico a quattro zampe, con la sua sola presenza sappia renderci migliori di quello che eravamo. Sappia insegnarci a non vergognarci delle nostre fragilità e a valorizzare i nostri punti di forza.

Provare affetto per il nostro cane, amarlo, accudirlo, curarlo, accarezzarlo, sviluppa in noi capacità ed attitudini che magari non sapevamo di possedere. Avere un cane ci rende maggiormente predisposti ai sentimenti positivi, come la fiducia, l’empatia e l’altruismo. Ma ci insegna anche a convivere con quelli apparentemente più negativi. Come la paura ed il dolore.

Assistere alla morte del nostro cane ci getta in un abisso senza fine. Ci rende soli, inermi e spaventati, proprio come quando ci lascia una persona della famiglia. Ma in quella sofferenza, l’amore per il nostro cane ed il suo ricordo ci risolleva e ci dà la forza per continuare a vivere.

Come avere un cane e renderlo un animale sereno e in buona salute

Nel momento in cui la decisione di prendere un cane in casa è stata presa con la massima consapevolezza e coscienza, occorrerà capire come muoversi per trovarlo. Le varietà di cane sono davvero tantissime e ciascun animale ha delle peculiarità ed esigenze.

È fondamentale quindi conoscere le caratteristiche psico fisiche del cane che accoglieremo in casa e verificare che siano indicate per il nostro modo di essere. Una volta capito quale tipologia di cane potrà essere il nostro compagno di giochi perfetto, si potrà iniziare a cercarlo.

  • Allevamento

Scegliere un cane di razza è spesso un modo per capire a priori quali caratteristiche avrà il peloso quattro zampe che porteremo a casa. Ma in realtà, come dicevamo, ogni cane ha le sue peculiarità.

Se però avete deciso per un cane di razza, rivolgetevi ad un allevamento affidabile, magari verificando con l’Ente Nazionale Cinofilia Italiana, in modo da avere un cucciolo che sia stato ben trattato e che abbia vissuto in un ambiente sereno per le prime settimane di vita.

  • Canile

Non tutti i canili sono posti terribili in cui gli animali vengono chiusi in gabbie e maltrattati. Certamente un cane in canile non sarà felice e sereno come a casa con dei padroni. Scegliere di adottare un cane, normalmente adulto o reduce da situazioni difficili, come abbandono e maltrattamenti, è un gesto bellissimo, ma richiede consapevolezza, molta più di quella che necessita un'adozione di un cucciolo.

Rivolgersi ad un veterinario e anche, in alcuni casi ad un educatore cinofilo, è il primo passo per creare un rapporto di fiducia e verificare le condizioni di saluta del nuovo amico quattro zampe.

  • Associazioni

Sul territorio operano diverse associazioni  animaliste che si occupano di cercare una nuova famiglia ai cani randagi o abbandonati, in zone dove le strutture sono meno organizzate e carenti di numero rispetto alla concreta necessità di accogliere animali abbandonati.

Naturalmente è fondamentale rivolgersi ad un’associazione valida e riconosciuta, con personale qualificato e realmente interessato al benessere dell’animale. Sul web è possibile consultare un elenco di enti ad associazioni in difesa degli animali e disposte a far adottare un cane bisognoso di una famiglia.

News
Contattaci

Vuoi essere ricontattato telefonicamente?
Lasciaci il tuo numero di telefono e TI RICONTATTIAMO SUBITO