Top
Numero segnalazione sinistri:
02.47.92.71.92
Chiama il numero verde:
800.81.81.00
Aiutiamo il gatto a sopportare la canicola estiva con alcuni consigli utili.
15 Luglio, 2020
Aiutiamo il gatto a sopportare la canicola estiva con alcuni consigli utili.

Anche i gatti con l’estate e con l'innalzamento delle temperature sono tra gli animali che più soffrono il caldo e sta a noi proteggerli.

Certo è, che i nostri felini sono maestri nel trovare gli angoli più freschi e areati della casa, ma spesso, con il caldo che fa, questa strategia non potrebbe bastare.

Per cui, cari amici gattofili, per avere insieme ai vostri tigrotti una estate felice e serena, sarà bene adottare alcune semplici misure di sicurezza; piccole strategie al fine di evitare eventuali problemi che potrebbero, ahinoi capitare, dovuti magari, alla forte esposizione dei raggi solari, come l’insolazione o i colpi di calore.

Attenzione. Proprio i colpi di calore sono molto pericolosi, poiché se forti, provocano con l'aumento della temperatura corporea del felino, l’ipertemia, uno shock che può portare anche alla morte.

Ma quali possono essere i sintomi che il nostro amico gatto può manifestare in caso di una eccessiva esposizione al sole?

Qui di seguito elenchiamo i sintomi più evidenti.

  • malessere generale

  • affanno

  • febbre

  • difficoltà respiratorie

  • vomito

  • mucose rosse

Ma cosa possiamo fare per aiutare il nostro felino a sopportare il caldo estivo?

Qui di seguito elenchiamo alcuni semplici e facili accorgimenti da mettere subito in pratica.

1. La ciotola dell’acqua

In estate l’idratazione è fondamentale sia per noi umani ma anche e altrettanto per i nostri pet e il gatto non fa certo eccezione.

Quindi, la prima cosa per proteggere il nostro felino dal caldo è assicurarsi che beva spesso.

Fondamentale per favorire ciò è, non solo offrirgli libero accesso alla ciotola dell’acqua, ci mancherebbe, ma che l’acqua della stessa debba essere cambiata con regolarità al fine di mantenerla fresca e pulita.

No e poi no dare del ghiaccio o acqua ghiacciata poiché si rischia di provocargli una congestione con conseguenze anche queste letali.

2. Mantenere l’ambiente fresco

Per i gatti di appartamento è importante mantenere un ambiente sempre fresco e arieggiato.

Un altro consiglio per aiutare il felino a sopportare il caldo estivo è quello di creare dell'ombra negli ambienti di casa tenendo le tapparelle abbassate nelle ore più calde, oppure chiudendo le persiane e lasciando le finestre spalancate, o ancora abbassando le tende da sole in terrazzo in modo da creare zone d’ombra fresche all’interno della casa.

Come abbiamo detto precedentemente, i gatti sono maestri poi nel trovare in casa il posticino più comodo e fresco.

3. Aria condizionata? No grazie. Ventilatore? Si grazie.

In estate si tende a tenere i condizionatori accesi per eliminare l’umidità e il calore che pervade la casa, ma attenzione se si ha un gatto in casa è opportuno evitare o per lo meno stare molto attenti all'orientamento del getto d’aria.

Il motivo è semplice.

I condizionatori se usati in modo indiscriminato, creano un ambiente eccessivamente freddo, aumentando così il rischio di raffreddori e di influenza anche nel gatto come per noi umani, soprattutto poi, ancora più grave, se il filtro del condizionatore non è stato sufficientemente sanificato.

Il consiglio è di preferire il ventilatore orientato verso l’alto, in modo da smuovere l’aria e rinfrescare l’appartamento.

4. Alimentazione leggera

Altro consiglio utile per aiutare il gatto a sopportare il caldo è di modificare la sua alimentazione, inserendo più cibi umidi e leggeri al fine di non appesantire la digestione.

Inoltre è consigliabile offrire i pasti durante le ore più fresche della giornata, come la mattina presto e la sera al tramonto. Vedrete che il vostro gatto, avendo così una digestione più leggera, mangerà molto più volentieri.

5. Prendersi cura del pelo del gatto

Come potete immaginare i gatti che più soffrono il caldo sono senza dubbio quelli a pelo lungo e i Siamesi sono tra quelli che sicuramente più boccheggiano.

Come possiamo aiutarli a sopportare la stagione estiva? Prendendosi cura del loro manto!

Accorciando leggermente il pelo, il gatto avvertirà meno calore e si sentirà più fresco; però attenzione a non esagerare per due motivi fondamentali, il primo per evitare le scottature dovute all’esposizione ai raggi UV, il secondo per non avvilirlo, poiché il gatto è uno degli animali che più se la prende se esageri a modificare il suo look naturale. Stai pur certo che se esageri con tagli strambi o esagerati, poi il tuo tigrotto te la farà pagare.

6. Bagnare la testa e le zampe

Il caldo eccessivo, come per noi umani, anche nel gatto può causare malessere e spossatezza.

Un rimedio sicuro per farlo stare meglio è passare una spugna inumidita o direttamente dell’acqua fresca sia sulla testa, evitando le orecchie, sia sulle zampe perché attraverso i polpastrelli i felini mantengono bassa la loro temperatura corporea.

7. Una siesta fa sempre bene

Importante per aiutare il gatto a superare la canicola estiva è fargli fare un bel riposino durante le ore più calde.

Per cui meglio evitare di farlo uscire quando il sole è forte; molto meglio portarlo ad una siesta nella sua cuccia; cuccia da posizionare ovviamente nella zona più fresca della casa, magari sollevandola di qualche centimetro da terra, così si permetterà all’aria di circolare ancora meglio, riducendo ancor più il calore.

8. In partenza con il proprio gatto

Se si ha in programma di partire per le vacanze con il gatto è doveroso seguire delle regole.

Innanzitutto, è meglio mettersi in viaggio durante le ore più fresche e ventilate, ossia la mattina presto o la sera.

In caso di viaggio lungo è opportuno programmare delle soste per far rinfrescare l’animale, farlo mangiare in tranquillità e idratarlo a sufficienza.

La regola più importante per gli spostamenti in auto è quella di non lasciare mai e poi mai il proprio gatto da solo nell’abitacolo, le alte temperature che si registrano in macchina possono provocare colpi di calore con il relativo shock letale.

www.dottorbauedottormiao.it

News
Contattaci

Vuoi essere ricontattato telefonicamente?
Lasciaci il tuo numero di telefono e TI RICONTATTIAMO SUBITO