Top
Numero segnalazione sinistri:
02.47.92.71.92
Chiama il numero verde:
800.81.81.00
Cosa non devono mangiare i cani?
8 Settembre, 2020

Cosa non devono mangiare i cani?

Prendete nota dei cibi che gli fanno più male.

Tutti noi amanti dei nostri cuccioloni pelosi stiamo sempre molto attenti a nutrirli in modo corretto ed equilibrato.

Sappiamo bene che mangiare in modo corretto – badate bene che questa è una regola che vale per loro come per noi - significa salvaguardare sia la salute che il benessere in genere portando così i nostri compagni ad avere una vita più lunga.

In questo articolo invertiamo il metodo, infatti non parleremo di dieta o di buona cucina dedicata alle nostre mascotte, tutt'altro, indicheremo semplicemente tutti quegli alimenti che fanno male se non malissimo, portando anche nei casi più gravi alla morte.

I cibi che gli fanno più male se non malissimo

Cioccolato

Siamo sicuri che tutti i padroni di cane sanno che il cioccolato come il cacao sono deleteri per il cane, risultando ambedue addirittura velenosi.

Come a noi fa bene, ci rilassa, a loro fa malissimo.

Ma alla domanda perchè fa male, quasi nessuno sa rispondere, se non gli addetti ai lavori.

La risposta è semplice; cioccolata e cacao contengono la teobromina.

Questa sostanza è un alcaloide che può arrecare danni seri e complicazioni al cuore, ai reni come addirittura al sistema nervoso centrale.

Attenzione al cioccolato fondente in casa, perchè è quello più pericoloso, poiché contiene una percentuale elevata di teobromina.

Il cioccolato fondente è quello più pericoloso, perchè contiene una percentuale elevata di teobromina.

Attenzione a tutto quello che è zucchero, idem per i dolciumi

Tutti gli zuccheri non vengono facilmente assimilati dal cane, contrariamente lo zucchero comune viene digerito abbastanza bene

Attenzione è da porre in tutti quegli alimenti che contengono il lattosio che come sapete è quasi sempre un componente dei dolci industriali come dolci, biscotti e merendine varie.

Ora capirete perchè i veterinari vietano di dare ai nostri cagnoloni il latte e tutti quei prodotti sopra descritti.

Viene da se che anche il gelato è considerato un alimento considerato a rischio, essendo ricco di zuccheri e lattosio.

I rischi a cui va incontro il nostro amico pelosone sono dalla comparsa di problemi ai denti, al diabete all'eccessivo aumento di peso.

E i dolci industriali considerati “senza zuccheri”?

Anche loro vietati, infatti contengono il xilitiolo, sostanza che può causare danni al fegato.

Le Noci

Ai cani piacciono molto e gradiscono, eccome, sia le noci comuni che le noci macadamia, ma purtroppo per loro, come fanno bene a noi, fanno molto male a loro, infatti sono considerate tossiche.

Infatti ambedue contengono una tossina che può provocare sintomi anche gravi come debolezza, vomito, tremori e paralisi.

Considerate che per un cane di 10 Kg potrebbero risultare tossiche anche 4 o 5 noci, per cui occhio.

Cipolle e aglio

Cipolle e aglio sono presenti in molti piatti per noi preparati, ma sono considerati pericolosi sia per i cani che per i gatti, infatti la loro digestione può provocare vomito, diarrea e altre complicanze gastrointestinali.

No alle ossa cotte e ossicini vari

Che felicità per i nostri cani avere un bell'osso tra i denti da mangiucchiare e rosicchiare un po' alla volta.

Ma fate molta, molta attenzione agli ossicini, in particolare modo alle ossa di pollo, che sono le più piccole e potrebbero causare problemi all’apparato digerente.

Le ossa crude sono considerate tutto sommato gestibili, mentre con quelle cotte esiste il rischio concreto che le stesse si spezzino durante la masticazione esponendo il nostro cane al grave pericolo di perforazioni intestinali.

Ora si capisce il perchè i veterinari consigliano di non dare assolutamente ai nostri amici a quattro zampe le ossa avanzate dai nostri pasti, con particolare attenzione quelle di pollo e coniglio.

Out i cibi salati e nostri snack et similia

Dobbiamo fare attenzione anche ai cibi che contengono molto sale, perchè e in questo ci assomigliamo, proprio come per l’uomo, l’eccesso di sale non fa certo bene alla salute.

Non ne parliamo poi se il nostro cagnolone soffre di una patologia cardiocircolatoria.

Visto, proprio come nell'umano.

Molto gravi sono i disturbi che l’eccessiva assunzione di sale per cui dobbiamo avere grande attenzione; tra questi anche agli attacchi epilettici che potrebbero portare anche al coma e alla morte.

Per cui attenzione a tutti gli insaccati che sono spesso estremamente salati.

Il minor consumo di sale è consigliato per diminuire il volume di sangue e quindi alleggerire il lavoro che il cuore del nostro pet deve compiere.

Un po' di altri alimenti a cui si deve prestare attenzione

Altri alimenti considerati nocivi per i cani sono:

  • Pomodori, Patate e Melanzane

  • Noce moscata

  • Avocado

  • Uva e uvetta

  • Alcool e caffè

     

Ovviamente, manco a dirlo, consultate immediatamente il vostro veterinario se il vostro pelosone golosone, scappato al controllo, ha mangiato una quantità eccessiva dei cibi descritti nei punti dell'articolo e presenta poi, disturbi come convulsioni, mancanza di appetito, malessere, etc. e poi mi raccomando.....non eccedete anche voi con biscotti....salumi...snack...e cose simili... date anche voi il buon esempio...

www.dottorbauedottormiao.it

News
Contattaci

Vuoi essere ricontattato telefonicamente?
Lasciaci il tuo numero di telefono e TI RICONTATTIAMO SUBITO