Top
Numero segnalazione sinistri:
02.47.92.71.92
Chiama il numero verde:
800.81.81.00
Amici a quattro zampe: gli alleati della nostra salute mentale.
10 Ottobre, 2020

L'interazione uomo-animale ci aiuta a vivere meglio.

L’utilizzo degli animali a fini terapeutici ha radici molto antiche. Un animale da compagnia (in Inglese pet), oltre a sostituire gli affetti mancanti o carenti, può aiutare a creare o stimolare la socialità.

È stato dimostrato l'effetto del legame con un animale da compagnia su parametri psicofisiologici della salute umana. È quindi sempre più crescente l'interesse nei confronti dell’interazione con gli animali finalizzata alla promozione della salute umana, intesa dal punto di vista non solo fisico, ma anche sociale, emozionale e cognitivo.

 

Pet therapy: ovvero gli Interventi Assistiti con gli Animali.

Se il termine di pet therapy  ci appare come inglesismo nebuloso, questo termine è stato tradotto in Italiano appropriatamente con quello d' Interventi Assistiti con gli Animali (IAA), sono a valenza terapeutica, riabilitativa, educativa, didattica e ricreativa: prevedono il coinvolgimento d' animali domestici e sono rivolti prevalentemente a persone affette da disturbi della sfera fisica, neuromotoria, mentale e psichica, ma possono anche essere indirizzati a individui sani. In base agli ambiti di attività, gli IAA si classificano in:

Gli animali che migliorano la nostra vita.

Senza dubbio i cani sono gli animali più usati per la terapia, grazie ad una lunghissima storia di co-evoluzione con gli esseri umani, hanno sviluppato un sistema comune di comunicazione con l’uomo. Durante l’ultimo decennio il ruolo terapeutico di cavalli, asini e altri cosiddetti animali da fattoria è stato ampiamente finalizzato al miglioramento della qualità di vita delle persone.

 

Dove posso fare pet therapy?

I potenziali benefici ricavati da diversi tipi d'interazioni uomo-animale nella cura di diverse patologie ha dato il via ad un fiorire di progetti e pubblicazioni sul tema ma, nonostante la provata efficacia di questi interventi in diverse cliniche siano crescenti, gli studi scientifici che ne dimostrano la totale utilità sono ancora molto carenti.

In Italia le strutture che utilizzano animali a fini terapeutici spesso si basano su iniziative spontanee e sono caratterizzate da una notevole eterogeneità, sia per il percorso formativo degli operatori, sia per la tipologia degli utenti e le metodologie adottate.

Se non avete un animale domestico,potete cercare il neko café più vicino a casa (o al vostro ufficio), oppure contattare i canili e gattili che sovente sono felici di poter impostare un appuntamento settimanale (o più frequente) per fare volontariato o portare a spasso i loro ospiti.

 

 

 

Fonti : www.iss.it , it.wikipedia.org

Immagine: Humphrey Muleba

 

 

 

 

News
Contattaci

Vuoi essere ricontattato telefonicamente?
Lasciaci il tuo numero di telefono e TI RICONTATTIAMO SUBITO