Top
Chiama il numero verde:
800.81.81.00
Un binomio vincente: animali e bambini.
23 Gennaio, 2021

Freud asseriva che il bambino non si meraviglia del fatto che gli animali nelle fiabe e favole ( ora anche nei cartoni o nei fumetti ) pensino e parlino: per il bambino questo è un fatto del tutto normale e naturale.

 

I bambini hanno una forte attrazione verso gli animali e molti di loro desiderano adottarne uno. Le loro camerette di solito sono piene di peluches a forma d' animaletto.

 

La convivenza del bambino con amico a quattro zampe può avere una valenza educativa?

 

Sicuramente, ma solo quando l’avere un animale domestico non è la soddisfazione di un capriccio del bambino che lo desidera ma dopo poco tempo si stufa e lo lascia alla responsabilità dei suoi genitori.

 

I vantaggi della relazione bambino-animale sono innumerevoli e dimostrati scientificamente. Un esempio molto conosciuto che mostra l’efficacia di questa relazione è la Pet-therapy (meglio detta IAA, Interventi Assistiti con gli Animali), ideata nel 1960 dallo psichiatra infantile Boris Levinson.

 

Lo studioso per la prima volta ha teorizzato i benefici apportati dagli animali nella cura dei suoi pazienti: calmano l’ansia, aiutano a superare stress e depressione, trasmettono affetto, aiutano a stabilire relazioni. Ma già gli antichi egizi e greci ritenevano che gli animali avessero benefici sui malati!

 

L’animale fa da ponte per il mondo interiore del bambino. Spesso in ambito psicologico si chiede al bambino di disegnare una famiglia di animali e, attraverso questo disegno, il piccolo descrive quella che è realmente la sua famiglia, le relazioni che ci sono in essa e possono perciò emergere eventuali problematiche difficilmente esprimibili con le parole.

 

Più intelligenza emotiva con la famiglia scodinzolante

 

I bambini che possiedono un animale domestico hanno un'Intelligenza Emotiva più sviluppata, ossia sono maggiormente capaci di comprendere e di gestire gli stati d’animo propri e altrui. Quindi, sono piccoli adulti più empatici ( che hanno la capacità di comprendere lo stato d'animo altrui, ovvero di "mettersi nei panni dell'altro" ) sia nei confronti degli animali che degli esseri umani.

 

Con i nostri animali cresce il senso della responsabilità

 

Un bambino responsabile della vita di un altro essere vivente sa prendersene cura e, per questo, si sentirà più capace e competente, migliorando la propria autostima.

 

Miglioramento del linguaggio grazie agli amichetti pelosetti.

 

Il bambino parla e dialoga con l’animale e questo sicuramente può facilitare l’acquisizione del linguaggio e migliorare le competenze linguistiche.

 

Ciclo della vita? Spiegato tramite la famiglia a quattro zampe.

 

Il bambino ha l’occasione di sperimentare e comprendere la nascita, la crescita e la morte dell’animale, evento quest’ultimo doloroso ma che lo aiuta nella comprensione di un fatto naturale dell’esistenza, anche umana.

 

Frasi che ci direbbero gli animali

 

Per concludere queste righe che potrebbero essere pronunciate da alcuninanimali, potrebbero aiutarvi a crescere come persona e da un punto di vista sociale:

 

🐟 Non arrenderti facilmente (il pesce)

 

🐇 Esercitati tutti i giorni (il coniglio)

 

🐈 Riposa di più (il gatto)

 

🐜 Lavora con impegno (l'insetto)

 

🐕 Non giudicare e non discriminare (il cane)

 

🐤Prenditi cura dei tuoi figli fino a quando non saranno indipendenti (l’uccello)

 

 

 

Articolo a cura di Marica Innocente

Fonti: Wikipedia

Foto di copertina: Tinuke Bernard

 

 

News
Contattaci

Vuoi essere ricontattato telefonicamente?
Lasciaci il tuo numero di telefono e TI RICONTATTIAMO SUBITO