Top
Numero segnalazione sinistri:
02.47.92.71.92
Chiama il numero verde:
800.81.81.00
Se il cane fa yoga, un nuovo modo di dimostragli amore
20 Dicembre, 2019

Il benessere mentale passa spesso attraverso il benessere fisico. Ecco perché molti ormai decidono di liberarsi dallo stress accumulato nella vita quotidiana con attività come lo yoga, una disciplina che dall'estremo oriente ha conquistato tutto il mondo, grazie agli effetti positivi su mente e corpo.

Per molti di noi anche avere un cane è un modo meraviglioso per star bene: occuparsi di queste stupende creature, ricevere il loro affetto incondizionato, fare più movimento, stare all'aperto. Tutto questo diventa una routine positiva e salutare.

Ma se fosse possibile unire le due cose? Un'esperienza di yoga da provare insieme al nostro amico a quattro zampe!?

E se esistesse già una disciplina simile? Sì, esiste e si chiama doga.

Cos'è il doga

L'etimologia del termine è di facile comprensione: è l'unione del termine inglese per definire il cane, dog, e la parola yoga. Ma in sostanza in cosa consiste il doga?

Direttamente arrivata da New York, la disciplina del doga è nata in realtà in Giappone circa 10 anni fa nella Nippon Ayurveda School di Tokyo, come sport che permettesse di interagire con il proprio cane con modalità diverse ma allo stesso tempo naturali e dalla forte impronta empatica.

Le lezioni prevedono la presenza di un maestro yoga e allo stesso tempo un osteopata per animali.

Si inizia infatti cercando di mettere padrone e cane a proprio agio, lasciando libertà all'animale, mentre gli umani cominciano con la respirazione e alcuni esercizi di riscaldamento.

Mentre alcuni dei cani si metteranno tranquillamente a fianco dei padroni, altri magari faranno il giro della stanza per conoscere tutti e capire la situazione.

Quando poi si sarà raggiunto uno stato di piena sintonia con l'ambiente, si potrà procedere con gli esercizi di stretching riservati ai cani.

Le posizioni principali

Lo yoga dog prevede alcune posizioni base, che sono sicuramente naturali per l'animale:

  1. Il cane a testa in giù: padrone e animale si mettono nella tipica posizione che il cane assume quando invita al gioco, a triangolo, portanto il sedere in alto e tenendo la testa in basso. Questa posizione aiuta a distendere muscoli della schiena, spalle e di gambe e glutei.
     
  2. La sedia: il padrone si inginocchia sul pavimento e appoggia i glutei sui talloni e fa sedere il cane fra le proprie gambe, di spalle. In questo modo può aiutare l'animale a sollevare le zampe anteriori, distendendo i muscoli degli arti e del torace.
     
  3. La carriola: entrambi in posizione eretta, sguardo nella stessa direzione, il padrone si piega in avanti e prende delicatamente il cane dall'interno coscia, sollevandogli le zampe posteriori, allungando i muscoli degli arti posteriori e torace.
     
  4. Il piegamento in avanti: ancora una volta tutti e due in posizione eretta, sguardo di entrambi nella stessa direzione, il proprietario si piega in avanti a braccia tese e posiziona le mani sotto la pancia del cane, esercitando una lieve trazione che porti l'animale a inarcare la zona lombare, dove spesso si accumulano tensioni.

Fare yoga con il proprio cane: tutti i benefici

Oltre a un'evidente beneficio empatico, che mette in correlazione emotiva e fisica padrone e cane, il doga ha sicuramente dei benefici a livello fisico per entrambi.

Trattandosi di esercizi molto dolci, principalmente di stretching, si noteranno miglioramenti a livello muscolare, di tonicità ed elasticità nelle articolazioni e rilassamento per quanto riguarda tensioni in ambito lombare.

Decidere di praticare lo yoga dog col proprio animale è un modo anche per accrescere la confidenza e l'intensità del rapporto di fiducia tra voi.

Stress, ansia e difficoltà nell'esprimersi possono essere ovviati con una disciplina come questa, che mette in correlazione l'aspetto psicologico di entrambi con esercizi fisici che prevedono il contatto fisico, la connessione emotiva e mentale.

Tranquillizzare i cani più "difficili"

Se seguiti da professionisti e con il giusto impegno, lo yoga dog può essere un modo eccellente di rendere più socievoli e meno stressati cani con difficoltà o caratteri particolarmente turbolenti.

La fiducia e il rapporto creato con il padrone, diventa un canale di sfogo per una serie di ansie e paure e il legame tra voi ne risulterà sicuramente accresciuto e migliorato.cane fa yoga

 

 

 

News
Contattaci

Vuoi essere ricontattato telefonicamente?
Lasciaci il tuo numero di telefono e TI RICONTATTIAMO SUBITO