Top
Numero segnalazione sinistri:
02.47.92.71.92
Chiama il numero verde:
800.81.81.00
Detrazioni delle spese veterinarie, le novità in vigore dal 2020
30 Gennaio, 2020

Sono milioni gli italiani che condividono la propria vita con un animale domestico, le statistiche parlano che oltre il 50% delle famiglie ha adottato un animale e certamente i cani e gatti la fanno da ...padroni ... in questa statistica.  Per tutti loro ci sarà una cuccia sempre accogliente, acqua fresca, cibo di qualità e anche le periodiche cure di un veterinario, argomento su cui si presta sempre più attenzione.

Dal primo gennaio, su quest’ultimo punto, ci sono importanti novità, sale infatti la soglia massima detraibile per le spese veterinarie, passando dai 387,34 euro previsti nel 2019 agli attuali 500 euro.

Tenendo conto della franchigia di 129,11 euro, e dell’aliquota applicata del 19 per cento, si potrà ottenere una detrazione di 70,46 euro.

Le spese mediche veterinarie sono deducibili ovviamente per la cura degli animali legalmente detenuti, cani, gatti e furetti a scopo di compagnia o di pratica sportiva, e questo va dimostrato al Fisco. A tal fine è sufficiente la certificazione rilasciata dall’ASL o, al momento dell’iscrizione dell’animale all’anagrafe, dal veterinario. 

Per gli animali che non hanno l’obbligo del microchip è necessario che il veterinario rilasci il pet passport, ma in ogni caso può essere considerato valido anche il certificato di adozione o la fattura di acquisto dell’animale.

Se in fine l’animale è un trovatello si può procedere con una registrazione volontaria che impegna il soggetto alla detenzione giuridica dello stesso.

Attenzione, beneficiare delle detrazioni in assenza del titolo di proprietà espone a una duplice sanzione: una per detrazione indebita e l’altra per mancata regolarizzazione del possesso dell’animale.

Va ricordato che le detrazioni andranno inserite nel modello 730 del prossimo anno.

Interessante per i nostri Associati alla Mutua Italiana Assistenza Veterinaria-MIAV con il  prodotto Dottor Bau & Dottor Miao il duplice vantaggio di ottenere sia il rimborso delle spese veterinarie tramite i nostri sussidi e sia di potere portare in detrazione nel modello 730 le stesse spese rimborsate.

 

News
Contattaci

Vuoi essere ricontattato telefonicamente?
Lasciaci il tuo numero di telefono e TI RICONTATTIAMO SUBITO